Premiati i vincitori del concorso dedicato ai danni del tabacco

Il 26 maggio 2017, presso la sala Biagi di Regione Lombardia a Milano, si è tenuta la premiazione della seconda edizione del concorso “Il tabacco nuoce alla salute delle persone e dell’ambiente 2017”.
Il concorso, promosso da Fondazione ‘Il Sangue’ di Milano in collaborazione con Regione Lombardia, ha visto partecipare 23 scuole di tutta la Regione che hanno presentato ben 41 elaborati.
I gruppi aderenti all’iniziativa, in seguito alla visione e all’analisi in classe del film “The Answer. La risposta sei tu”, hanno prodotto video o racconti con l’obiettivo di promuovere stili di vita salutari, in particolare legati al contrasto dell’uso di tabacco e che siano sostenibili per l’ambiente.
In palio, per i tre elaborati vincitori in ognuna delle due categorie considerate (scuole elementari, medie e superiori), sono stati offerti da Fondazione ‘Il Sangue’, buoni spesa per attrezzature e materiale scolastico del valore di 1.500, 1.000 e 500 euro rispettivamente per il primo, secondo e terzo classificato e la possibilità che il proprio lavoro venga utilizzato in campagne di sensibilizzazione sui danni da tabacco. Considerato il successo di partecipazione di questa edizione e l’elevata qualità della maggior parte dei lavori proposti, la commissione di valutazione ha voluto assegnare anche 3 menzioni speciali per quelle classi che, pur non entrando nel novero dei premiati si sono particolarmente distinte in qualche aspetto particolare.
A rendere meno formale la premiazione dei lavori migliori e per ricordarci che i veri protagonisti della giornata dovevano essere i ragazzi è stata la presenza, come co-conduttore insieme ad Anna Parravicini, di Ludovico Fremont attore particolarmente popolare tra i giovani e regista del film “The Answer” da cui il è nato il contest.
Nella categoria scuole elementari il primo premio è stato assegnato all’elaborato “la vita è un dono… rispettiamola” della scuola elementare C. Pizzigoni di Valnegra a Bergamo che, sotto forma di favola illustrata, ha saputo rappresentare con originalità le tematiche del concorso affrontando in modo armonico sia gli aspetti legati all’ambiente che quelli legati alla salute. Per quanto riguarda la categoria scuole medie e superiori, invece, i vincitori sono stati i ragazzi dell’I.I.S G. Meroni di Lissone che hanno presentato un video di sensibilizzazione dal titolo “Morte tra le dita” a cui è stato riconosciuto il merito di aver ideato un messaggio spot in grado di far emergere in modo chiaro ed emotivamente impattante i danni causati dal fumo.
La consegna dei premi ai vincitori è stata affidata a Girolamo Sirchia (ex Ministro della Salute), Valentina Aprea (Assessore all’Istruzione Formazione e Lavoro di Regione Lombardia) e Delia Campanelli (Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale).
Un sentito ringraziamento va alla commissione esaminatrice dei lavori (costituita da Corrado Celata, Eloisa Consales, Marcella Fusco, Lisa Giupponi, Francesco Pratola e Valeria Randis), e a Lara Lagonegro responsabile della segreteria tecnica, che con pazienza e competenza ha indirizzato, supportato e seguito le scuole che hanno preso parte all’iniziativa.
Siamo particolarmente grati a Patrizia Carrarini, Direttore della Comunicazione di Regione Lombardia senza la quale questa iniziativa non avrebbe avuto luogo. Sua anche l’idea di lanciare, nelle scuole lombarde l’iniziativa “Adotta un fumatore” volta a premiare le azioni che gli studenti concretamente vorranno intraprendere per cambiare le cose.
Grazie anche a tutto lo staff che ha curato con intelligenza l’organizzazione dell’evento.
In allegato riportiamo il bellissimo racconto ‘Gregorio Magno’ della classe IV del Liceo Scientifico Sezione Classica “P. Levi” di San Donato Milanese cui è stato assegnato un secondo premio.
 
Lisa Giupponi

Top