Temi in evidenza

Centro Nazionale Trapianti. Cambio al vertice

Il Centro Nazionale Trapianti (CNT) cambia la dirigenza e Alessandro Nanni Costa, che ha contribuito in modo determinante alla sua organizzazione e al suo sviluppo, dopo vent’anni di attività cede il testimone a Massimo Cardillo.
Massimo Cardillo, laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano, ha conseguito nel 1988 il Diploma di Specializzazione in Ematologia Clinica e di Laboratorio. Nel 2011 ha ottenuto il Diploma di Master Universitario di Secondo Livello in Gestione e Organizzazione delle Strutture Ospedaliere - Università Carlo Cattaneo LIUC a Castellanza.
Dal 1992 è stato assunto come Dirigente Medico presso Centro Trasfusionale e di Immunologia dei Trapianti dell’Ospedale Maggiore Policlinico di Milano diretto dal professor Girolamo Sirchia che lo inserì nel Centro Interregionale di Riferimento del Nord Italia Transplant (NITp) da lui fondato nel 1974. 
Da subito si è occupato del coordinamento delle attività di prelievo e di trapianto di organi e tessuti per le regioni afferenti al NITp (Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Marche, Provincia Autonoma di Trento e Veneto). Nel 2012 è diventato Direttore Medico del Laboratorio di Immunologia dei Trapianti e, dal febbraio 2017, Direttore facente funzione della Unità Operativa Complessa Coordinamento Trapianti della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano.
È stato responsabile di 11 progetti scientifici, 6 del Ministero della Salute, e autore di 56 articoli pubblicati su riviste censite nazionali ed internazionali.
È membro della Federazione Europea di Immunogenetica (EFI), dell’Associazione di Immunobiologia dei Trapianti (AIBT), del Consiglio Direttivo della Associazione Donatori di Midollo Osseo (ADMO), del Consiglio Direttivo della Società Italiana Trapianti d’Organo (SITO) e del Consiglio di Scuola di Specialità di Allergologia e Immunologia Clinica dell’Università degli Studi di Milano.
Ha ricoperto diversi ruoli di responsabilità nell’ambito del NITp di cui è diventato Presidente nel 2013.
Nel NITp ha maturato la sua esperienza, acquisita in particolare nel coordinamento operativo e nella gestione e organizzazione del programma di prelievo e trapianto di organi, nell’assegnazione degli organi per trapianto;nella valutazione di compatibilità immunologica donatore-ricevente; e nella raccolta e analisi dei dati.
È stato docente nei programmi formativi del NITp e, sul tema del prelievo e trapianto, presso le Scuole di Specializzazione di Anestesia e Rianimazione, di Nefrologia, di Chirurgia Generale e di Medicina Interna della Università degli Studi di Milano, nonché nel Master in Medicina e Chirurgia dei Trapianti d’Organo, realizzato dall’Università degli Studi di Milano-Bicocca e dall’Azienda Ospedali Riuniti di Bergamo.
Per il Centro Nazionale Trapianti è stato docente nel programma formativo “Transplant Procurement Management” e membro della Consulta Tecnica Permanente Trapianti, in qualità di consulente tecnico esperto con competenze specifiche nel trapianto di organi e tessuti; ha collaborato con il CNT alla realizzazione di numerosi progetti, tra i quali il programma nazionale pediatrico, il programma nazionale iperimmunizzati, ed il programma di trapianto da donatore vivente “cross-over”.
Questo è il suo curriculum professionale, ma di grande spessore è anche il suo profilo umano che si contraddistingue per la grande disponibilità ad accogliere le istanze dei pazienti e dei collaboratori. Grande capacità di relazionarsi con le Unità Operative e, nel contempo, far rispettare i protocolli operativi e le regole per il bene dei malati che da sempre sono al centro della sua missione di medico. 
Siamo orgogliosi che un allievo del professor Girolamo Sirchia, grande maestro di scienza, vada a ricoprire un incarico di grande prestigio e di responsabilità. Auguri caro Massimo!

Claudia Pizzi
Presidente Fondazione Trapianti onlus

Circa 15 anni fa, la pubblicazione dei primi dati del ben noto studio Women’s Healt Initiative (WHI) ha suscitato un grande clamore sui rischi associati all’uso della terapia ormonale...
Negli ultimi anni l’endometriosi è stata sicuramente oggetto di approfondimenti e oggi se ne parla di più. In questa intervista la dottoressa Laura Buggio dirigente medico dell...
Come ridurre il carico di malattie Un recente rapporto dagli Stati Uniti indica che tra il 1990 e il 2016 il peso di alcune malattie è cresciuto: la percentuale di obesi, inattivi e diabetici...
Top