Notizie Brevi, numero 18, 2013

29/10/2013

40 anni e non sentirli!

La neve scesa precocemente anche sotto i 1.000 metri è lì a ricordarci senza ombra di dubbio che ci avviamo a passi veloci verso la fine dell’anno. Un anno, il 2013, che difficilmente gli Italiani dimenticheranno. Un anno caratterizzato da difficoltà economiche crescenti, imprese che hanno chiuso i battenti o delocalizzato, con conseguenti licenziamenti e cassa integrazione. E per tutti tasse, tasse e ancora tasse senza che anche questo governo abbia trovato il coraggio (la volontà???) di ridurre la spesa pubblica infinita che ormai da decenni attanaglia il Paese in una spirale perversa. La sensazione è che senza una riduzione reale di tale spesa tutti i sacrifici fatti non saranno serviti a nulla. In questo clima è difficile fare programmi di festeggiamenti. Eppure l’Associazione qualche motivo per festeggiare l’avrebbe, anzi 40: tanti sono gli anni di attività al servizio dei pazienti di oltre 10 ospedali milanesi, assicurato grazie alla generosità alla fedeltà e disponibilità di più di 22.000 donatori. La rievocazione aprirà l’incontro di Natale che avrà luogo in Aula Magna il 14 dicembre. Prima di questa festa un altro appuntamento: il 17 novembre il concerto dell’Associazione offerto da I Pomeriggi Musicali, dedicato a Giuseppe Verdi nel bicentenario della sua nascita. Il ricavato sarà destinato a un borsista impegnato nell’attività di ricerca. Sul fronte del reclutamento merita di essere segnalata una simpatica iniziativa del gruppo scuole. Si tratta del concorso fotografico destinato agli studenti degli istituti di scuola media superiore dove opera l’Associazione con l’obiettivo di avvicinare alla donazione un numero sempre maggiore di giovani. Il concorso si chiuderà in primavera in tempo per premiare i vincitori durante la festa di giugno dedicata proprio ai donatori di sangue.
Infine sempre gradite le indicazioni della nostra Erica Zane che questa volta ci offre qualche idea per passeggiare nei boschi alla ricerca di funghi.

di Anna Parravicini

Top