Alimentazione

Per info e suggerimenti scrivi a: Alessandra Bagnasco

Farinata

Ingredienti

Farina di ceci 300 gr
Acqua tiepida 1 litro
Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai
Abbondante rosmarino fresco tritato 

Difficoltà
Bassa
Preparazione
60 min
Dosi
Per 4 Persone
Costo
Basso
Kcal
410
Preparazione

Ricetta più complessa nella lettura che  nella preparazione. Da realizzare in qualunque momento anche quando la fretta impera,  dato che può essere predisposta in anticipo. Disporre la farina di ceci in un contenitore, a essa aggiungere gradatamente l’acqua tiepida prestando attenzione a che non si formino grumi. Versare un paio di cucchiai di olio extra vergine di oliva, aggiustare di sale e pepe e lasciare riposare almeno 2 ore (meglio se ¾) nel recipiente coperto. Al momento della cottura, ungere la teglia, se possibile ricorrendo a quella apposita realizzata in rame, con il restante olio, versare la mescola e infornare a temperatura elevata (260°C circa) sino a che sulla farinata non sia comparsa una leggera crosticina dorata (effetto dal risultato perfetto, qualora si potesse ricorrere all’impiego di un tradizionale forno a legna). Servire calda, con abbondanti verdure fresche e, del caso in abbinamento a pochi salumi e formaggi.

Nota: ottimo come goloso piatto unico, buon apportatore di validi glucidi, sane proteine, fibre e un’adeguata  quota lipidica, gradita all’organismo.

 

Consigli
Il rosmarino. In riferimento all’origine del termine  c'è chi sostiene che derivi dal latino ros (rugiada) e marinus (marino), mentre altri ne attribuiscono la derivazione al  greco: rops (arbusto) e myrinòs (odoroso). Certamente è  una tra le erbe aromatiche più antiche, da sempre è considerata sacra, da Greci e Egizi  che già ne conoscevano  le numerose virtù. Risulta, infatti, essere, tra l’altro,  uno stimolante, valido nei casi di astenia e debolezza generale, utile per alleviare lo stress da superlavoro sia fisico che intellettuale. È antinevralgico e offre proprietà antisettiche, coadiuvante negli stati influenzali e febbrili. Calmante per apparato respiratorio, di ausilio  in casi di asma e tosse. Valido depurativo del fegato, come tonico e digestivo efficace in caso di meteorismo e disturbi intestinali in genere.
 
Top