Notizie Brevi, numero 17, 2013

01/10/2013

L’estate ci ha lasciati. I colori del giorno sgargianti e le notti blu cariche di stelle sono ormai solo un ricordo. Piano piano tutto trascolora nelle giornate d’autunno più cupe e malinconiche. In realtà al Centro trasfusionale si tira un sospiro di sollievo dopo l’ansia estiva dovuta al calo fisiologico delle presenze dei donatori, mentre le richieste di sangue non diminuiscono dato che, nel periodo estivo, al Policlinico spesso convergono i casi più complessi. Fortunatamente, grazie alla fedeltà e alla sensibilità dei donatori, che prima o al ritorno delle ferie programmano la loro donazione, unitamente all’impegno mai sufficientemente apprezzato dei volontari e dello staff, anche quest’anno è stato possibile effettuare tra luglio e agosto più di 4.400 prelievi. Purtroppo il mese di settembre ha creato qualche difficoltà, in quanto il West Nile Virus ha comportato la sospensione temporanea di molte persone venute per la donazione (a pagina 4 un articolo di approfondimento sul tema). Ci preme farvi sapere che, a fronte di un nostro appello, i prelievi sono aumentati in un solo giorno da 35 a 110, a riprova della dedizione e della generosità dei nostri donatori.
Ma per ritrovare scampoli d’estate cosa c’è di meglio di sane passeggiate all’aria aperta fra i boschi che in questo periodo si tingono d’oro? Un itinerario interessante è quello proposto a pagina 10 da Erica Zane mentre i pediatri ci ricordano l’importanza del movimento e dello sport nel bambino (pagina 8).
E mentre con un po’ di rimpianto, dopo qualche trasgressione estiva, riprendiamo la nostra quotidianità, non tralasciamo di ripensare alle nostre abitudini cercando di correggere quelle meno salutari: a tal fine l’articolo di pagina 6 può risultare per molti un’utile guida.

di Anna Parravicini

Top