Medicina personalizzata per i donatori

01/04/2019

Cari donatori,

donare il proprio sangue è un gesto di grandissimo valore etico e sociale e il Centro Trasfusionale del Policlinico intende valorizzare l’atto della donazione con interventi finalizzati al miglioramento della salute del Donatore.
 
Da sempre ci occupiamo della salute del Donatore di Sangue, che è per definizione un soggetto sano. Anche i soggetti sani tuttavia hanno quelli che si definiscono fattori di rischio: sono situazioni che non producono sintomi ma possono preludere a una futura malattia cardiovascolare.  L’aspetto positivo è che i fattori di rischio si possono identificare, misurare e, soprattutto, mitigare e trattare.
 
Con queste premesse stiamo introducendo un nuovo percorso per il Donatore che ottempera il modello della medicina “personalizzata”. L’assetto organizzativo si concentra sulla identificazione dei fattori di rischio, la prevenzione delle complicanze e il miglioramento della salute riducendo i costi inutili.
 
Questo modello sanitario e organizzativo prevede, per tutti i donatori, una visita annuale particolareggiata con un ampliamento del pannello di screening che includerà nuovi marcatori di rischio cardiovascolare e metabolico. Se si riscontrano anomalie, per il donatore si aprirà un percorso ambulatoriale personalizzato che prevederà test aggiuntivi e consigli appropriati.
In occasione delle altre donazioni dell’anno i controlli saranno semplificati con un percorso pre-donazione più rapido e la riduzione di inutili ripetizioni.

Top