23 novembre: nuovo incontro di Medicina in teatro

08/11/2017

Continuano gli appuntamenti liberi e gratuiti di “Medicina in teatro”, gli incontri dedicati ai grandi medici del Policlinico che rivivremo grazie alla interpretazione dell’attore e regista Massimiliano Finazzer Flory.
Il 23 novembre alle 18.30 presso la sala di Rappresentanza dell’Università degli Studi in via Festa del Perdono 7 a Milano si parlerà di Vittorio Staudacher, il grande chirurgo d’urgenza.
Allievo di Guido Oselladore all’Università di Padova, nel 1950 segue il suo maestro al Policlinico di Milano dove inizia le prime ricerche sui trapianti d’organo che lo portano a effettuare, nel 1983, il primo trapianto di cuore e polmoni nell’uomo in Italia. Nel 1954 vince il primariato di Chirurgia d’Urgenza alla quale si dedica con grande impegno. “Mi trovo quotidianamente di fronte a una casistica eccezionalmente complessa… a malattie che non avevo mai visto prima”. Nel 1966 riceve l’incarico per l’insegnamento della Chirurgia d’urgenza all’Università; fonda la prima Scuola di Specializzazione in Chirurgia d’Urgenza e la Società Italiana di Chirurgia d’Urgenza. Lasciati l’insegnamento universitario e l’attività clinica per raggiunti limiti d’età, nel 1986 diventa Presidente dell’Ospedale Policlinico e chiamando a raccolta amici milanesi influenti pone le basi della rifondazione dell’Ospedale.
Ad arricchire la serata le interviste ai suoi discepoli, un’introduzione storica di Giorgio Cosmacini e un’analisi della situazione presente.
 
Vi aspettiamo!

Top